Archivio per dicembre, 2011

28 dicembre 2011
Commenti disabilitati su Storia delle tisane: cosa ci insegnano gli animali

Storia delle tisane: cosa ci insegnano gli animali

Sapevate che l’uomo ha imparato a fare le tisane studiando il comportamento degli animali? Esatto: proprio dall’istinto animalesco di riconoscere le erbe e sfruttarne le proprietà benefiche, ad esempio la possibilità di lenire alcuni dolori o di operare come antidoto per certi veleni, l’essere umano ha preso esempio. Da questo primo approccio istintivo in seguito, grazie allo studio dei monaci e alla ricerca medica e scientifica, si è giunti, nell’Ottocento, alla nascita della farmacognosia, ovvero la scienza che studia l’efficacia terapeutica di principi contenuti nelle foglie, nei fiori, nelle radici, nelle bacche  o anche nel tronco degli alberi. Fondamentale da questo punto di vista è stato l’affermarsi della chimica. Ma anche prima, molto prima, di questa ufficializzazione, l’uso delle tisane era ben noto.

28 dicembre 2011
Commenti disabilitati su Pizze italiane i sapori che uniscono l’Italia

Pizze italiane i sapori che uniscono l’Italia

Parlare di pizza italiana è riduttivo, perché la nostra penisola è attraversata da una cultura culinaria che ha creato numerose variazioni sul tema, alcune anche più antiche della versione classica. Alla Margherita napoletana ‘ca pummarol ‘ngoppe, dobbiamo aggiungere diverse varianti, influenzate dai diversi sapori che dal sud al nord, o viceversa, sono peculiari delle singole regioni.
La pizza napoletana è la più famosa, più imitata, anche più storpiata: il suo impasto, diversamente al luogo comune che ci gira intorno, non deve essere tutto alto (altrimenti diventa gommoso), ma deve avere uno spessore di uno o due centimetri per i bordi, e di 3 mm per la parte centrale. La sua origine viene fatta risalire alla prima metà del ‘700. Le due varianti classiche erano la Margherita (pomodoro, mozzarella, olio e basilico) e la Marinara (pomodoro, aglio, olio e origano).

23 dicembre 2011
Commenti disabilitati su Primi piatti: la pasta fatta in casa, consigli e segreti

Primi piatti: la pasta fatta in casa, consigli e segreti

L’Italia è la regina dei primi piatti e, tra questi, a dominare è sicuramente la pasta, che, insieme alla pizza, ha reso la nostra gastronomia famosa in tutto il mondo.
E se all’estero ci invidiano l’arte di saper cuocere al dente gli spaghetti, noi possiamo fare molto di più in cucina per rendere onore ai nostri primi piatti.

23 dicembre 2011
Commenti disabilitati su I secondi piatti

I secondi piatti

I secondi piatti, tra le diverse portate, sono quelli che meglio si prestano ad abbinamenti sfiziosi e gustosi senza eccedere nelle calorie. Mentre i carboidrati sono da consumare al minimo nelle diete (e quindi la pasta trova poco spazio nei menù ipocalorici), è proprio nei secondi piatti che ci si può sbizzarrire e usare un numero più variegato di ingredienti. Partiamo con qualche consiglio di carattere generale, a prescindere che si opti per secondi piatti di carne, di pesce o vegetariani. Se si tratta di un secondo piatto caldo è importante selezionare la cottura: evitate fritture o soffritti, sostituite burro e olio con il vino bianco per fare sfumare le verdure ad esempio. Dosate bene anche i condimenti (e questo vale anche per i secondi piatti freddi): non esagerate con olio e sale e conferite maggior sapore usando erbe aromatiche. E veniamo alla scelta degli ingredienti. Tra le verdure non ci sono limitazioni. Tra le carni preferite quelle bianche che sono più magre e in ogni caso evitate quella di maiale. Anche il pesce in linea di massima è perfetto per la dieta perché è leggero e ricco di proteine: preferite quello azzurro ed evitate invece il salmone che è più grasso e i molluschi, che hanno più calorie e meno sostanze nutritive. Nei secondi piatti si possono anche mescolare dei frutti: la carne ad esempio è buonissima cotta insieme alle mele o all’arancia. Molte le ricette anche con la frutta secca ma, sebbene squisite, in questo caso si sale moltissimo con le calorie quindi è meglio evitare certi abbinamenti se siete a dieta. Noi consigliamo anche i secondi piatti a base di legumi: la loro ammissione nelle diete è spesso messa in discussione ma in realtà si tratta di alimenti importanti e ricchi di Sali minerali e vitamine. Non esagerate invece con patate, uova e latticini.

23 dicembre 2011
Commenti disabilitati su Le attrezzature in cucina

Le attrezzature in cucina

La preparazione di un buon piatto dipende anche dal tipo di utensili che si utilizzano per lavorare gli ingredienti e dalla loro fattura. I materiali degli strumenti che vengono impiegati per la cottura devono essere resistenti e adatti all’uso alimentare. E’ importante che pentole e padelle non rilascino nel cibo residui del materiale di cui sono fatte a causa delle alte temperature che sopportano. Sempre di più vanno evolvendosi dei modelli che riducono l’utilizzo di oli o margarine nella preparazione delle ricette in quanto riescono a sfuttare, per la cottura dei cibi, i grassi di cui sono composti gli alimenti. In questo modo si riesce ad ottenere un piatto leggero e più sano.

22 dicembre 2011
Commenti disabilitati su Le feste a tavola

Le feste a tavola

In famiglia un giorno di festa necessita della preparazione di un buon pranzo per essere ricordato. Del resto ogni festività ha il proprio piatto o il proprio dolce che la celebra. A Natale la tradizione gastronomica offre un’ampia scelta di pietanze ed alimenti tipici. La Vigilia è d’obbligo cucinare un piatto a base di pesce, anche se ogni regione offre una propria alternativa che può essere a base di carne o di verdure. Il giorno di Natale, spesso, vede mettere in tavola piatti succulenti che fanno protrarre il pranzo per ore godendo in famiglia il tepore della festa. Il cenone di Capodanno, poi, necessita di un pasto arricchito di ricette che abbiano una valenza di buon augurio per l’anno nuovo che arriva. Abbondano le ricette a base di lenticchie, da sempre sinonimo di soldi e, quindi, di ricchezza.

22 dicembre 2011
Commenti disabilitati su La tradizione gastronomica

La tradizione gastronomica

La tradizione eno-gastronomica italiana è antica e conosciuta ovunque. Le peculiarità del clima e del territorio consentono di produrre alimenti genuini e dal sapore unico. E si sa che un buon piatto è innanzitutto costituito da buoni ingredienti. La genialità o la necessità, a seconda del caso, dei cuochi nostrani ha consentito al patrimonio gastronomico della penisola di arricchirsi nel tempo di ricette gustose e adatte ad ogni occasione.

20 dicembre 2011
Commenti disabilitati su Le ricette del mondo

Le ricette del mondo

Cucinare è un’attività non solo pratica, che risponde alla nostra esigenza di nutrimento, ma è anche vita, cultura, tradizione.

19 dicembre 2011
Commenti disabilitati su Lanzarote, paradiso da scoprire

Lanzarote, paradiso da scoprire

Lanzarote è senz’altro uno di quei posti che potrebbero aspirare al titolo, talvolta abusato, di “paradiso nascosto”.La varietà paesaggistica che questa grande isola sa offrire spazia dal mare della costa alle più desertiche zone dell’interno, sempre carezzata da un vento che rende la sua estate gentile, mai torrida. Voli low cost per Lanzarote partono tutti i giorni dall’Italia a prezzi incredibilmente bassi.

16 dicembre 2011
Commenti disabilitati su Pannelli Fotovoltaici

Pannelli Fotovoltaici

I pannelli fotovoltaici hanno il pregio di trarre la loro energia dalla luce solare, ossia da una fonte pulita, che è disponibile praticamente