13 aprile 2011
Articolo scritto da admin

Il cambio degli armadi

Si mettono da parte gli abiti pesanti, si tirano fuori quelli leggeri. Si riordinano gli armadi ed i cassetti, cogliendo l’occasione per scartare qualche cosa che non ci piace più.
E’ questa la stagione del cambio degli armadi, dando finalmente un calcio all’inverno dei maglioni pesanti, delle sciarpe e dei berretti. Questo è un rito che tutte le donne e le mamme compiono con l’apparire delle prime giornate che annunciano la bella stagione.

Svuotate i cassetti, spolverateli bene e metteteci qualche foglietto tarmicida al profumo di lavanda o altri pout porri; i vestiti invernali metteteli da parte, magari sottovuoto in quei sacchetti salva spazio che è possibile trovare nei supermercati o nelle grandi catene del fai da te, oppure archiviateli nelle cassapanche, in piccoli bauli o in comodi e pratici contenitori con delle piccole rotelle da riporre sotto il letto. I cappotti e le giacche vanno protetti nei sacchi di nylon, oppure con vecchie federe e lenzuola.
Controllate poi tutti gli abiti e la biancheria che tornerete a riporre nei cassetti, per verificare se hanno bisogno di rammendi oppure se è necessario scartarli perchè eccessivamente usurati. Sistemate gli indumenti della stagione estiva riunendoli per genere e per colore, tenendo il posto per qualche nuovo acquisto della collezione primavera estate di quest’anno.

Le scarpe invernali lavatele in lavatrice, ovviamente se possibile, altrimenti spolveratele ed inceratele, inserendole successivamente negli appositi sacchetti di stoffa e riponendole nelle scarpiere.
Questo rito di stagione vi farà trascorrere qualche ora di inteso “lavoro”, ma ne varrà sicuramente la pena: porterete nel vostro armadio una ventata primaverile di freschezza!

Categoria: Abbigliamento, Casa

Commenti chiusi.