16 maggio 2012
Articolo scritto da admin

Scarpe da ballo personalizzate: guida all’acquisto

Si sa che il mondo del ballo richiede scarpe specifiche per ogni stile. Proprio come sul lavoro il ballo, pur essendo espressione artistica e quindi in qualche modo sinonimo di libertà,  include infatti una specifica “divisa”, calzature incluse. Ma ciò non significa che non sia possibile personalizzare la propria scarpa da ballo a seconda dei gusti e delle esigenze. I negozi specializzati nella vendita di scarpe da ballo professionali, come La bottega del ballo, leader nel settore nella zona di Brescia e provincia, permettono ai propri clienti di personalizzare le scarpe da ballo per esigenze funzionali o anche solo estetiche, ma senza compromettere in alcun modo la praticità della calzatura per lo specifico stile di ballo. Le modifiche possono riguardare il tipo di materiale usato (solitamente pelle di vitello, capretto, raso e tessuti vari) ma anche la tinta dello stesso così come possono invece puntare a personalizzare altezza, larghezza o forma del tacco. Molte ballerine invece richiedono l’allargamento o il restringimento della pianta oppure l’adeguamento della suola al piede. Ovviamente ogni modifica viene realizzata solo nel caso in cui si mantenga conforme agli standard qualitativi. Per ottenere un prodotto di qualità è fondamentale usare solo materiali di prima scelta: il comfort non può essere un optional per chi danza per ore. E’ bene quindi non risparmiare rivolgendosi a negozi non specializzati e accontentandosi di modelli di scarsa qualità. E’ chiaro inoltre che, oltre al tipo di ballo e alla forma del piede, anche l’esperienza della ballerina è fondamentale nella scelta della scarpa: una principiante non potrà azzardare tacchi troppo alti nei balli caraibici o le punte in raso per la danza classica. Anche se l’argomento riguarda in primis le donne, che hanno una scelta più ampia, quanto detto vale anche per l’acquisto delle scarpe da ballo da uomo, che dovranno essere morbide e comode.

Categoria: Ballo

Commenti chiusi.