2 dicembre 2010
Articolo scritto da tymba

Article marketing: corso per principianti

Cos’è e come funziona un articolo di article marketing? Cerchiamo di rispondere distinguendo due livelli: come appare e cosa c’è dietro (niente di losco, è soltanto il suo meccanismo, come in un orologio).

Un buon articolo di article marketing appare all’utente come un contenuto testuale di carattere informativo e descrittivo, che tratta in maniera semplice, chiara e precisa un argomento di vario genere (dall’arredamento della casa, all’importanza di un chiaro contratto di mutuo, etc..).

Tutto qui? Quasi. “Se questo è l’article, dove sta il marketing?” vi chiederete. All’interno del testo sono inseriti dall’articolista dei link che rimandano il lettore ad un sito che costituisce un approfondimento dell’argomento trattato nel testo dell’articolo; se il lettore è interessato all’articolo, ed è soddisfatto dalle informazioni ricevute, è molto probabile che prosegua la sua lettura sul sito di destinazione a cui il link rinvia.
Avendo ricevuto un’informazione coerente con l’oggetto della sua ricerca, il lettore approderà sul sito di destinazione e troverà una risposta concreta alla sua esigenza (per es. di installare un antifurto). Ora, il sito di destinazione è precisamente ciò che l’articolista vuole promuovere: può essere un’attività, un prodotto, un servizio.

Finito? Non ancora; fin qui si tratterebbe soltanto di una buona tecnica promozionale, mirata ma essenzialmente povera. L’article marketing fornisce alla “vecchia scuola” promozionale la risorsa non trascurabile che è costituita dal web.
Se l’articolo, che viene inizialmente pubblicato dall’articolista su un apposito sito di article marketing (ossia un sito che raccoglie articoli di questo genere), risulta ben scritto e soddisfacente, tenderà ad essere ri-pubblicato nella rete da bloggers e web masters, moltiplicando le possibilità che di essere letto da altri utenti, potenzialmente interessati alle informazioni in esso contenute.
Si crea quindi nella rete una specie di effetto “passaparola” o “palla di neve” che va ad accrescere esponenzialmente la notorietà dell’articolo. Con essa aumenta la visibilità del sito di destinazione (quello a cui il link rinvia) e di conseguenza la probabilità che qualche lettore si trasformi in cliente. E in questo piccolo ma fondamentale passaggio risiede il marketing.

In definitiva, l’article marketing unisce due vantaggi: ha il pregio dell’article, ossia dell’informazione gratuita, concisa e accessibile, e tutta l’efficacia del marketing. Con in più questo: che il marketing funziona soltanto se c’è l’informazione, corretta e attendibile. È una strategia di promozione che produce quindi un circolo virtuoso, poiché possiede una propria regola interna: questa prescrive una misura della qualità dell’articolo, senza la quale non solo l’articolo in sé non riceve lettori, ma lo stesso marketing non si realizza.


Commenti chiusi.