17 gennaio 2012
Articolo scritto da admin

Check up canino

Il regalo che tutti vorrebbero è un piccolo cucciolo, un bel cagnolino da poter riempire di dolci coccole.
La prima regola da rispettare è però quella di assicurarvi che il cucciolo abbia almeno sessanta giorni, necessariamente passati accanto alla madre per ottenere un sviluppo non solo fisico, ma anche psicologico pieno e completo. Una volta che il piccolo cagnolino è diventato parte della vostra famiglia, portatelo dal veterinario che controllerà il suo stato di salute e procederà ad eventuali vaccinazioni e sverminazioni non ancora compiute. Il cane dovrà obbligatoriamente essere dotato di microchip entro i quindici giorni successivi all’adozione. Sarà poi necessario accordarsi con il veterinario per i successivi richiami delle vaccinazioni, come ad esempio quella contro la leptospirosi. Il veterinario ogni anno potrà anche, su richiesta del proprietario del cane, effettuare oltre ai richiami dei vaccini, anche un attento controllo della cute, una verifica della dentatura, un esame del sangue per intervenire in tempo su eventuali patologie riscontrate.

Potranno anche essere effettuati test sulla leishmaniosi e sulla filaria. I cani possono soffrire di alitosi, gengivite e parodontite a causa della placca e del tartaro che si accumulano in bocca. Per questo motivo l’igiene dentale dei vostri cani è importantissima!

Tenete sempre a disposizione quei giochi masticabili specifici per la pulizia dei denti ed è preferibile scegliere cibi solidi, come le crocchette. Il veterinario potrà poi consigliarvi di usare dei collutori o dei gel appositi per eliminare placca e tartaro. Per far vivere alla meglio i vostri amici a quattro zampe è necessario curarli come facciamo con noi stessi. Un cane in forma smagliante, si sa, sarà il migliore amico dell’uomo!

Categoria: Senza categoria

Commenti chiusi.